L’84% delle donne ha subito fischi, battute e apprezzamenti non richiesti almeno una volta nella vita.
Tutto questo si chiama cat-calling, un fenomeno inaccettabile perseguito penalmente in molti Paesi, ma non nel nostro.
Per questo lo scorso 24 novembre, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, abbiamo sostenuto la petizione di Wanna be Safe per rendere il cat-calling un reato finalmente anche in Italia.


Unisciti a noi, firma anche tu la petizione: https://www.change.org/p/parlamento-rendere-il-catcalling-un-reato
#StopCatCalling